TERREdiLAGO

la Rete di Economia Solidale del Luinese

un progetto del GIM (Gruppo Impegno Missionario)

http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito mulino a ventogk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito impiantigk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito Fiori africagk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito altre borsegk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito mercato 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito frutta e verdura 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito allevamentogk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito pane e formaggio 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito cucinagk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito cascategk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito Corni e peccgk-is-113.jpglink
«
»
Loading…
Buono, equo e solidale: queste tre parole
illustrano bene il progetto TERREdiLAGO
una rete di economia solidale che unisce
Botteghe del Mondo, gruppi di acquisto solidali,
produttori locali, associazioni e cooperative sociali
al fine di promuovere giustizia sociale ed economica,
sostenibilità ambientale della produzione e consumo,
rispetto per le persone e per il loro lavoro,
attraverso il commercio,
la crescita della consapevolezza dei consumatori,
l’educazione e l’informazione.
Sabato, 25 11 2017

Abbiamo 135 visitatori e nessun utente online

Ass. "CO-Energia"

logo-coenergia200x200
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CO-Energia

 

L’associazione CO-Energia è nata per avviare progetti di economia solidale che puntano ad una responsabilizzazione etica, dal basso, dell’economia. Si propone di promuovere e coordinare progetti, proposte ed accordi collettivi su importanti filiere (es. acqua, energia, tessile, telefonia, …) il cui livello di complessità richiede grandi numeri e competenze.

L’associazione è di secondo livello in quanto non associa singole persone o aziende, ma solo associazioni che si pongono come soggetti aggregatori a livello nazionale. A tutt’oggi fanno parte dell’Ass. CO-Energia:  Comitato “Verso il Distretto di Economia Solidale della Brianza” (DESBRI)Ass. “L’isola che c’è” (DES Como) DES Varese (di cui il GIM è socio fondatore) – Distretto di Economia Solidale del Territorio ParmenseEco Istituto TicinoREES MarcheAss. GAS EnergiaDES PadovaEnergia FeliceDES Parco Sud MilanoAss. “Verso il DES del Basso Garda”.

Il “CO” di CO-Energia” sta per COllaborazione e COoperazione, nella profonda convinzione che oggi le tecnologie “buone” ci permettono di affrontare la sfida dell’economia solidale a patto di affrontarla non singolarmente ma “insieme”, in piccole e medie comunità di persone, famiglie, realtà produttive e di servizi, territorialmente definite.

L’energia, come il cibo, non può essere considerata come una merce qualsiasi ma va considerata come un bene molto prezioso e sempre più “raro”. Ne consegue che è importante far crescere la consapevolezza della necessità e dell’urgenza di fare scelte per favorire lo sviluppo di energia pulita e rispettosa delle persone, dell'ambiente ed a costi accettabili. E' inoltre importante che tale consapevolezza si traduca in fatti concreti che possono essere alla portata di tutti. Per questo l’Associazione CO-Energia ha elaborato un progetto sull'energia che prevede le seguenti due distinte fasi, saldamente connesse tra loro:

  1. individuazione sul mercato di un venditore di energia elettrica, proveniente al 100% da fonte rinnovabile, che offra garanzie sul piano etico, ambientale ed imprenditoriale; si stipula quindi una convenzione e si invitano le persone sensibili al progetto sull'energia a cambiare il contratto di fornitura di energia elettrica passando dall'attuale venditore al nuovo venditore;
  2. l'obiettivo finale del progetto, per chi è interessanto a questa seconda fase, è l'autoproduzione di energia elettrica nel nostro territorio mediante la realizzazione di un impianto collettivo di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (indicativamente un impianto fotovoltaico) finanziato attraverso l'azionariato popolare.

La società TRENTA spa (società di vendita di energia elettrica del Gruppo DOLOMITI ENERGIA) si è dichiarato favorevole a stipulare questo tipo di accordo ed il 17 Dicembre 2011 è stata firmata la convenzione tra l'Associazione Co-Energia e Trenta.

Chi è interessato ad approfondire la fase 1 del progetto energia può cliccare sull'icona Vedi tutti i prodotti Ass. "CO-Enegia" sotto a sinistra.


 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione nel sito; maggiori informazioni li trovi nella pagina di Cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.