TERREdiLAGO

la Rete di Economia Solidale del Luinese

un progetto del GIM (Gruppo Impegno Missionario)

http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito mulino a ventogk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito impiantigk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito Fiori africagk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito altre borsegk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito mercato 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito frutta e verdura 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito allevamentogk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito pane e formaggio 450x120gk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito cucinagk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito cascategk-is-113.jpglink
http://terredilago.it/modules/mod_image_show_gk4/cache/Sito Corni e peccgk-is-113.jpglink
«
»
Loading…
Buono, equo e solidale: queste tre parole
illustrano bene il progetto TERREdiLAGO
una rete di economia solidale che unisce
Botteghe del Mondo, gruppi di acquisto solidali,
produttori locali, associazioni e cooperative sociali
al fine di promuovere giustizia sociale ed economica,
sostenibilità ambientale della produzione e consumo,
rispetto per le persone e per il loro lavoro,
attraverso il commercio,
la crescita della consapevolezza dei consumatori,
l’educazione e l’informazione.
Sabato, 20 04 2019

Abbiamo 255 visitatori e nessun utente online

Confettura di mirtillo dalla BOSNIA senza zucchero aggiunto (340 g)

PDFStampaEmail
prodotto di ALTROMERCATO
Valutazione: Nessuna valutazione
Prezzo:
Prezzo di vendita: 4,50 €
Produttore: BdM - Germignaga
Descrizione
Produttori
 
La confettura è prodotta dalla cooperativa Insieme che è stata fondata nel maggio 2003 a Bratunac, una piccola località a pochi km da Srebrenica sul confine tra Serbia e Bosnia Erzegovina. Dopo la fine della guerra civile bosniaca (1991-1995), il rientro dei rifugiati era reso difficile non solo dalla mancanza di abitazioni ma anche dalla difficilissima convivenza tra i residenti e i rifugiati: la strage di Srebrenica (migliaia di civili di cultura musulmana uccisi dai paramilitari serbi) è avvenuta a pochissimi km da Bratunac e la zona era stata colpita in pieno dalle violenze della pulizia etnica.
Le molte famiglie che decidevano di rientrare non avevano lavoro. La cooperativa si è data come obiettivo di unire le famiglie più deboli (vedove, madri con figli, famiglie disoccupate, famiglie con più di tre figli) e offrire loro la possibilità di coltivare dei mirtilli come mezzo di sussistenza di lungo periodo. Anche oggi, ad alcuni anni dalla fine della guerra, le condizioni di vita sono ancora molto dure e i salari minimi in Bosnia sono molto bassi.
Il progetto, chiamato “Lamponi per la pace”, è stato sostenuto da diverse organizzazioni italiane (la Ong ACS di Padova, Associazione per la Pace, Agronomi senza Frontiere) e locali (Forum delle donne); dopo due anni di analisi dei bisogni, è stata fondata la cooperativa per fornire piante di lamponi e assistenza tecnica alle famiglie e creare una fabbrica dove conservare i lamponi e altri frutti di bosco come more e mirtilli. I frutti di bosco costituiscono una produzione tipica della zona da oltre cinquant’anni.
Le confetture biologiche e i nettari sono prodotti con lamponi, more e mirtilli che vengono raccolti a mano dai soci, e che crescono spontaneamente in zone boschive incontaminate nei territori di Radovan, Kruscica e Vranica. I nettari, ottenuti dalla spremitura del frutto fresco, contengono il quaranta per cento di purea di frutta e zucchero di canna, sono deliziosi e salutari e mantengono le naturali proprietà antiossidanti dei frutti freschi

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione nel sito; maggiori informazioni li trovi nella pagina di Cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.